Get a site

Home - Messaggi - Maestri - Autori - Arcana Arcanorum - Corpus Magiae - Biblioteca - Dossier - Napoli - ReligioniLuoghiVitriol - Miscellanea - Filmati

 

Tiziano Terzani 1938-2004

Il libro "Un altro giro di giostra" tratta del suo modo di reagire alla malattia, un tumore all'intestino, viaggiando per il mondo e osservando con lo stesso spirito giornalistico di sempre le tecniche della più moderna medicina occidentale e le medicine alternative; il viaggio più difficile, alla ricerca di una pace interiore, che lo portò ad accettare serenamente la morte. Terzani si ritirò in Asia e in India per diversi anni, grazie all'amicizia dell'amico Pietro Della Torre che lo accostò alla realtà filomatica. In seguito trascorse i suoi ultimi giorni ad Orsigna, frazione del comune di Pistoia, il rifugio di una vita, sull'Appennino pistoiese, spegnendosi il 28 luglio 2004. La ricerca della verità si spostò dai fatti all'interiorità, portandolo a concepire il giornalismo solo come una fase della sua vita. Le sue ultime memorie sono registrate in un'intervista televisiva intitolata "Anam, il senzanome"(dove Terzani parla anche della sua scelta etica in favore del vegetarismo e nel libro postumo "La fine è il mio inizio", in cui Terzani riferisce al figlio Folco le proprie riflessioni di tutta una vita.

 

Riferimenti: Wikipedia La vita di Tiziano Terzani -  Link al Sito Ufficiale

 

 

 

 

 

 

 

Home - Messaggi - Maestri - Autori - Arcana Arcanorum - Corpus Magiae - Biblioteca - Dossier - Napoli - ReligioniLuoghiVitriol - Miscellanea - Filmati