Get a site

Home - Messaggi - Maestri - Autori - Arcana Arcanorum - Corpus Magiae - Biblioteca - Dossier - Napoli - ReligioniLuoghiVitriol - Miscellanea - Filmati

Alchimia del Corpo

 

a cura di IniziazioneAntica


 

Tu Divieni ciò che Mangi

 

Il "tu" è riferito sia al corpo FISICO (SATURNIANO ) che a quello MENTALE (ASTRALE/LUNARE) che al CUSALE (ANIMICO/SOLARE). Le sostanze chimiche contenute nei cibi vengono scisse in aggregati semplici ed utilizzati dalle cellule, inoltre è dimostrato che i diversi elementi chimici influiscono sull'umore e quindi sulla personalità.
La parola "divenire" esprime il concetto di un'azione che si svolge di continuo nel tempo, difatti il processo del "mangiare" si svolge in continuazione più volte nell'arco della stessa giornata, ma mangiare è anche "assimilare" cioè "rendere simile a sé", e la fame, che è morte, è la forza che spinge il molteplice a divenire unità assimilando ciò che è intorno a lui; tanto che "morire" è un processo di ri-assimilazione del corpo fisico nella terra, del corpo astrale nella matrice sub-lunare e dell'anima nell'Universo, ed anche l'anima è "mangiata" se non si è resa eterna grazie all'evoluzione spirituale.
Mentre "ciò che mangi" designa il soggetto passivo dell'operazione dove il cibo è "vittima sacrificale", esso è " l'Ariete" sull'altare della trasformazione fisica", di tale cibo la parte più grossolana sarà assimilata dal corpo fisico "il Toro", mentre quella più sottile da quello astrale "i Gemelli".
Inoltre nell'atanor corporeo le sostanze in cui è stata scomposto il cibo divengono per combustione cellulare, energia-sole e ricordiamo che "l'energia è l'azione pura della divinità", grazie a tale processo che vivifica in ogni istante il corpo - per il tramite del sangue che a sua volta rinnova la carne - la nostra intelligenza interiore può esprimensi con atti, pensieri, parole... Dunque tre alimenti principali al corpo fisico : Ossigeno, Acqua, e Cibo.
Un alimento di doppia natura al corpo eterico: ovvero la parte vaporosa del sangue ( da cui tutte le fesserie sui Vampiri) : che è la parte eterica del cibo, dell'acqua e dell'aria più uno speciale alimento che va condensato o meglio coagulato sui cibi grazie alla volontà ed all'immaginazione, ma che comunque è già assimilato automaticamente attraverso la respirazione, composto di "Luce Opaca e Corpi Magnetici". E questo perchè il simile si nutre del simile, i detti corpi si nutrono delle medesime sostanze di cui sono composti. Ma il terzo corpo ovvero l'anima di cosa si nutre? E' un grande mistero, posso però svelare che l'anima cresce nelle sue facoltà grazie all'assimilazione di ciò che è simile a se stessa...
Fuoco Astrale? Telesma? Aperion? Coscienza? Pensiero-Forza?

 
 

 

I Segreti degli Alchimisti - Documentario - Play Video


 


Il Corpo è il Tempio di Dio nell'Uomo, ed il Cuore ne è l'Altare. 

Il corpo fisico, ma anche quello mentale devono essere tenuti puri. Per purezza del corpo fisico s'intende sia l'igiene esterna ottenibile con abbondanti e frequenti bagni, ancora meglio se si utilizza una spazzola di crine per tenere puliti i pori della pelle; c'è chi poi con molta saggezza, sia materiale che spirituale, ha l'abitudine di fare la sauna. Ma l'igiene del corpo è soprattutto interna, ed è legata ad un regime d'alimentazione il più possibile scevro da radicali liberi, droghe ed alcool. Per purezza del corpo mentale s'intende il combattimento contro i fantasmi creati dall'Io, in quanto il pensiero è materia ed è capace di creare veri e propri "esseri viventi psichici" alimentati dai vizi e dalle azioni concrete, oltre che dalla tensione nervosa e dalla parte eterica del sangue. Il cuore è l'altare dove il divino e l'umano s'incontrano e fondono, è il vero centro del fuoco sacro, del fuoco dei filosofi, in esso il Pneuma ed il Sangue si fondono vitalizzando il corpo sottile e quello fisico



Similia Similibus Curentur

Ovvero "I simili possono essere curati dai simili" e per "curare" il corpo astrale e trasformarlo in un corpo incorruttibile può essere utilizzata solo l'akasha, ovvero la luce astrale, altrimenti conosciuta come quint'essenza, e ciò avviene attraverso sostanze liquide capaci di catalizzarla, o solide e minerali, che devono essere "potabili" ovvero bevibili o anche mangiabili, pe ri cui segreti bisogna studiare il Rasayana ovvero l'alchimia applicata alle piante detta Spagiria.



 

Fotografie del Pocesso Alchemico

 


L'Applicazione Concreta


1) Il corpo fisico deve essere nutrito in modo giusto, ad orari giusti, e nella giusta quantità. Ma come? Taluni sostengono che l'unica vera dieta sia quella vegetariana poichè le fibre vegetali sono facilmente digeribili oltre che pure dal punto di vista spirituale, ed io approvo; ma altri sostengono che la cottura delle carni le trasformi in un cibo purificato e facilemente assimilabile, ed io approvo anche questo punto di vista; dunque la giusta via di mezzo è rappresentata da un'alimentazione equilibrata dove frutta-verdura-cereali-legumi devono costituire la stragrande maggioranza. Mentre la carne bianca e il pesce, ben cotti e mai crudi, devono essere magiati nelle quantità minime ma equilibrate in base al proprio corpo. Inoltre si deve pesare attentamente la quantità di cibo che si ingerisce perché se troppo si crea un torpore che induce al sonno a causa dell'afflusso di sangue allo stomaco, se poco si perdono le forze. Inoltre non si prende nella giusta considerazione il fatto che dalla combustione dei cibi si generano "scorie" che vengono espulse attraverso le feci e l'urina nonchè i polmoni sotto forma di anidride carbonica; ma taluni elementi conosciuti come "radicali liberi" continuano a permanere nel sangue oppure si depositano nei tessuti adiposi, dunque è essenziale ingerire prima e dopo i pasti delle sostanze in grado di spazzare via i radicali liberi come i vegetali, oppure il succo d'uva (....) Non bisogna bere troppa acqua durante il pasto poichè diluisce gli acidi dello stomaco diminuendone la capacità digestiva, al contrario è dopo la digestione che bisogna ricordarsi di bere molto, e fare dei lunghi e profondi respiri al fine di ossigenare al meglio il sangue. Inutile dire che tutti gli alcolici, il caffè, ed il tè sono da evitare il più possibile.
E' una pratica barbara quella di cuocere più carni assieme, come quando si condisce il pollo con altre carni, oppure nel caso di carni suine ripiene di altri animali e cotti assieme, è davvero deleterio e l'ermetista-filosofo dovrebbe evitarle come la peste. Quando le prescrizioni suddette sono rispettate allora il sangue assume una "composizione" ed un "Ph" atti a renderlo magnete della luce astrale.


 

Integratori per l'Alchimia Fisica

 
Assumere per i 20gg Precedenti e 20gg Successivi gli Equinozi e i Solstizi
Oro Potabile: Ganoderma + Edible Gold + Edible Silver + Video
Attenzione il liquore con l'aggiunta di oro va preso una sola volta ogni 5 anni
Vini Medicinali ed Elixir di Lunga Vita
 

 

L'Ideologia del Sacro nel Labirinto della Ricerca Ermetica

 

" [...] I Nutrimenti per assorbimento, che modificano, influenzano ed agiscono sulla Materia dell’Opera, sono da prendere in considerazione per la buona riuscita del processo sublimatorio, rientrando nella LEGGE PURIFICATRICE per la quale si adottano in pratica Regole finalizzate alla Sacralità. In tale processo Atanor e Materia Prima, ottenendo Nutrimenti antiossidanti e corrompenti, naturalmente rientrano nel Regime iniziale preparatorio all’Opera di Sublimazione.

I coagulati vitali più terrigeni, prodotti dalla vita saturnia normale, sono d’impedimento per ogni Regime operativo Spirituale, Religioso e Iniziatico, nel quale sono appropriate le fondamentali Regole Nutritizie Purificatrici della Castità, del Digiuno e della Preghiera.

I Neofiti, non comprendendo minimamente l’alchimizzazione della Materia, anche attraverso tali fondamentali Regole depuranti e nutrienti materia, fluidi e spiriti del Corpo dell’Uomo, mal si adattano al restrittivo Regime da tenere per lunghi anni e, spinti dalla fretta di abbreviare i tempi, prendono le iniziative, errate e trasgressive, di scandagliare, nelle acque torbide delle profanazioni, una Scorciatoia della Via, che a buon mercato oggi è ritrovabile, alla portata di tutti, esposta, senza veli così come rinvenuta, da fonti divulgative. In tal modo l’Abisso più tetro si apre d’innanzi a loro e lo spettro della pazzia aleggia nelle loro menti e negli improvvisati Maestri.

La qualità della materia e dell’essenza del Mercurio base dell’Opera, provenendo dalla confluenza di diverse specifiche “miniere organiche” e da alchimiche elaborazioni vitali, risente dei nutrimenti incorporati apportati dall’esterno:

- dai regni minerale, vegetale, animale;

- da fluidi umani, naturali, astrali;

- da fonti energetiche e di radiazioni, dal magnetismo terrestre e dalle forze cosmiche della Gravitazione Universale, le quali invadono, permeano ed attraversano la materia organica.

Tali nutrimenti influiscono sul prodotto finito, che la Natura Quintessenzia, quale materia di riciclo vitale di forza generante, per finalità di Leggi della VITA, che l’Antico Sacerdozio, indagando, ne conquistò gli ARCANI riposti nel Mondo delle Cause, e mai perduti dalla TRADIZIONE INIZIATICA SOLARE.

I nutrimenti influiscono e modificano il chimismo del sangue umano e di tutti i suoi umori, compreso il Mercurio di base, e le conseguenti radiazioni auriche, le quali a sua volta, esaltate negli stati di mag, nelle pratiche magiche, Ermetiche, Religiose, risentono di ulteriori nutrimenti dai piani astrali e mentali, formanti l’ANIMA MUNDI, e nelle omologhe vibrazioni, ricevendo le impronte e le impressioni di forme, forze ed intelligenze, attratte od invocate, si ripercuotono, questi alimenti, nella corrente di forza neurica, sanguigna e nel mentale.

Nutrizioni per lo Spirito e l’Anima sono anche, in pratica, ottenute dalla cosciente volizione attrattiva di Entità Geniali, d’Intelligenze, d’Enti, di Eoni, di Spiriti Elementari, che donano e generano insospettate cariche energetiche e di sintesi di forze vitali.

Per la sola attinenza ai nutrimenti, accenno l’Occulta elevatissima Arte Sacra della VAMPIRIA a mezzo della quale ogni Nutrimento ESSENZIALE può essere attinto dall’Esistente, visibile ed invisibile, Arte Magistrale antica che in parte si apprende da Bocca ad Orecchio tra Maestro Perfetto e Maestro di 2° Grado Osirideo, e in tutta la sua Legge Sintetica nell’Arcano Linguaggio in Stato di Separando del MENTALE SOLARE. In egual modo si apprende l’ARTE SFIGMICA percependo il Mondo delle Cause ove ogni IDEA è generatrice di innumeri pensieri di affini correnti d’omologa colorazione vibrativa.

Pertanto anche un’IDEA, Pensieri di Luce Ermetica, il lambire con il realizzato Separando Mercuriale lo stato Solare “Divino” dell’ETERNA LEGGE, sono essenziali nutrimenti eterizzati e sublimi, causa di modificazioni e transustanziazioni del Corpo Saturnio, dell’Anima, del Mentale Intelligente e della MATERIA DELL’OPERA nei suoi diversi Regimi e Processi Trasmutatori.

II Grande Arcano non può essere inteso e letto in una formula scritta, è il Sottile Mercurio che ne coglie la Luce in piena Coscienza e l’Iniziatore Ammonio si presenta in lui o fuori di lui, Adepto dell’Arte, confermandone la fisiologica tecnica Naturale e l’occulta finalità.

Arma letale è il praticare istruzioni riservate profanate, ed insegnamenti dell’Alta Scuola Palladia, che crea veleni nella Mente debole ed impreparata, contenendo in embrione i semi della pazzia, per la sottigliezza dei suoi principi. Le profanazioni della Scienza del Bene e del Male, sono sempre a danno della plebe mentale. Questo è il motivo del Silenzio Ermetico e del mantenere nel Secreto e nel Mistero alcune particolari Leggi Naturali, conosciute e Tramandate dal Sacerdozio degli Antichi Templi, che devono essere conquistate gradatamente dall’Intelligenza Ermetica dell’Uomo per il suo progresso evolutivo.

Pertanto anche un’IDEA, Pensieri di Luce Ermetica, il lambire con il realizzato Separando Mercuriale lo stato Solare “Divino” dell’ETERNA LEGGE, sono essenziali nutrimenti eterizzati e sublimi, causa di modificazioni e transustanziazioni del Corpo Saturnio, dell’Anima, del Mentale Intelligente e della MATERIA DELL’OPERA nei suoi diversi Regimi e Processi Trasmutatori."
 

 

 

Si rimanda inoltre alla pagina del visconte Louis Charles Edouard de Lapasse

 

Home - Messaggi - Maestri - Autori - Arcana Arcanorum - Corpus Magiae - Biblioteca - Dossier - Napoli - ReligioniLuoghiVitriol - Miscellanea - Filmati